MICRODERMOABRASIONE

Quando si parla di trattamenti di microdermoabrasione ci si riferisce ad un nuovo approccio estetico, non chirurgico, che ha lo scopo di eliminare gli inestetismi dovuti ad acne, cicatrici, smagliature, ispessimento della pelle e rughe.

Dermoabrasione e Microdermoabrasione funzionano nello stesso modo, con lo stesso principio, solo che la Microdermoabrasione, così come dice la parola stessa, agisce ad un livello più piccolo.
Si effettua un levigamento della cute attraverso lo sfregamento di piccole particelle di cristallo di corindone (o una bacchetta a punta diamantata) sull’epidermide per eliminare lo strato esterno irregolare. Questa azione serve ad addensare il collagene allo scopo di ottenere una pelle più giovane.

Come ben sappiamo, il collagene è una proteina della pelle che viene prodotta abbondantemente dal nostro organismo fino ai 25 anni di età e poi man mano diminuisce. Non a caso, la pelle dei bambini e dei giovani è molto liscia. Il trattamento di dermoabrasione permette di effettuare un piccolo raschiamento della pelle per eliminare le irregolarità.

Il trattamento di microdermoabrasione è utilizzato anche per trattare le cicatrici lasciate dall’acne giovanile.
Il numero di trattamenti da eseguire varia a seconda dei casi.
Il trattamento di microdermoabrasione non presenta particolari controindicazioni o effetti collaterali, tuttavia si è riscontrata l’insorgere di macchie scure sulla pelle di pazienti che nei giorni e settimane immediatamente successivi al trattamento si sono esposti al sole.