I RAGGI INFRAROSSI

I raggi infrarossi rappresentano solo il 50% dei raggi irradiati dal sole ed hanno lo scopo di scaldare il nostro pianeta e di conseguenza noi esseri umani. I raggi infrarossi scaldano ogni cosa, oggetto, persona, animale con cui entrano in contatto.
L’aria circostante, invece, non si scalda tanto quanto gli oggetti, solo il 20%. Questa particolare caratteristica permette ai raggi infrarossi di scaldare molto più in profondità, garantendo a noi umani ed al nostro tessuto enormi benefici in termini di salute.
In noi esseri umani, i raggi infrarossi, producono calore quando vengono assorbiti dai nostri tessuti, permettendo di aumentare il metabolismo ed il rilassamento del tono muscolare. Inoltre i raggi infrarossi sono un vasodilatatore naturale dei capillari.

Il grande beneficio apportato dai raggi infrarossi è confermato dall’utilizzo effettuato sia in campo medico che terapeutico.
Ad esempio, negli ospedali, i raggi infrarossi vengono utilizzati come sistema di riscaldamento nelle incubatrici per neonati, in terapia riabilitativa vengono utilizzati per sciogliere le contratture muscolari ed eliminare le infiammazioni. Si utilizzano, inoltre, per lenire il dolore, abbassare la pressione, migliorare la circolazione sanguigna, disintossicare l’organismo, ridurre lo stress, contrastare i dolori da artrosi ed artriti, alleviare stiramenti muscolari e dolori muscolari e ridurre la rigidità degli arti inferiori. Considerate che il calore dei raggi infrarossi può penetrare fino a 10-15 mm dentro i tessuti e questa sua particolarità lo rende adatto all’utilizzo estetico brucia grassi, eliminare i cuscinetti, riattivare la circolazione ed eliminare tossine dal nostro organismo.

Chi si sottopone ad un trattamento a raggi infrarossi e subito dopo pratica un’attività sportiva, è provato che brucerà molto più grasso in quanto l’azione termina del calore ha una durata che arriva alle 48 ore.